mercoledì 2 novembre 2016

Nuovo forno, nuova ricetta.
Ho deciso di inaugurare il nuovo acquisto con una ricetta che non avevo mai testato, ma che secondo me è già molto buona così com'è.
Una torta asciutta, da mangiare a colazione o accompagnata con una pallina di gelato, ma che è molto gustosa sebbene resti rustica al palato.

Ingredienti (per una tortiera da 19 cm)

200 g farina debole (00)
200 g circa di noci
150 g di zucchero (io ho usato lo zucchero di canna)
120 g burro
2 uova medie
100 ml di caffè (io ho utilizzato un caffè decaffeinato)
1 bustina di lievito chimico
20 ml di latte (che ho aggiunto io perché la mia farina andava idratata maggiormente, la ricetta originale non lo prevedeva)
Tocchetti di cioccolato (aggiunti da me, non previsti nella ricetta originale)

Preparazione

Lasciamo ammorbidire il burro e poi montiamolo con lo zucchero. Aggiungiamo poi i tuorli e la farina setacciata con il lievito.
Procediamo poi ad incorporare metà tre quarti delle noci: la ricetta diceva di tritarle finemente, io ho preferito pestarle con il pestello affinché mangiando la torta si sentisse la consistenza della noce.
Per ultimo uniamo il caffè e il latte.
Togliamo quindi il tutto dalla planetaria e, a mano, incorporiamo le chiare montate a neve, mescolando dal basso verso l'alto delicatamente.

Corpargiamo l'impasto che abbiamo messo in teglia con le noci rimaste e i tocchetti di cioccolato fondente, e inforniamo a 180° per 50 minuti circa.

Ottima anche per merenda!




Tagged: ,