domenica 22 maggio 2016

Oggi vi propongo una ricetta che utilizza l'olio extravergine di oliva al posto del latte e la farina di riso al posto di quella tradizionale, quindi adatta anche a chi soffre di intolleranze alimentari.

E' un torta che si presta moltissimo sia per la colazione, sia per una merenda golosa.

Ingredienti

300 g di zucchero semolato
270 g uova intere
50 g tuorlo
35 g miele di acacia
300 g farina di riso
60 g cacao amaro in polvere
5 g baking
30 g olio evo
60 g olio di riso
1 g sale
1 bacca di vaniglia
700 g pere abate

Preparazione

Cominciamo con lo scaldare le uova insieme allo zucchero, al miele e portiamo tutto a 45° (in questo modo si monterà meglio). Facciamo quindi montare il tutto in planetaria aggiungendo la vaniglia.

Una volta che il tutto sarà montato a dovere, uniamo a mano la farina setacciata con il cacao e il lievito, mescolando dal basso verso l'alto e facendo attenzione a non smontare il composto. In questo modo l'aria contribuirà a darci un dolce bello soffice, senza l'utilizzo di troppo lievito. Per ultimo uniamo l'olio: volutamente si usa olio evo e olio di riso, in quanto l'olio extravergine è abbastanza forte, e potrebbe sentirsi poi nel dolce. Usando l'olio di riso abbiamo comunque la consistenza, ma il gusto è smorzato.

Sbucciamo le pere a cubetti, non troppo piccoli altrimenti non si sentirà il sapore, e le uniamo al composto amalgamato.

Ungiamo una tortiera con l'olio e mettiamo in forno a 180° per 40 minuti circa.

N.B. Doveroso precisare che la ricetta originale prevede anche le pere sciroppate, da unire a decorazione una volta messo in tortiera il composto: io non le ho utilizzate, ma nel caso vogliate farlo considerate circa 1,5 kg di pere sciroppate.






Tagged: ,